Una serie per ricordare.

Dobbiamo sapere da dove veniamo. Dobbiamo capire quello che sta succedendo. Tra notti insonni di stragi e colpi di Stato. Il web da molte opportunità. Per tutti quelli che ancora non vogliono spalancare gli occhi sulla loro vita disgraziata, qui troverete una serie di spunti storici, che non potete ignorare. Ie tante n questo documentario ci sono le notizie che possono dare le risposte a tanti interrogativi di questi giorni. Perchè sta succedendo quello che tutti abbiamo sotto gli occhi e che continuiamo ad ignorare!

Dobbiamo sapere sopratutto chi siamo. E parlo di quanti sono nati in quest’isola.

Lo spunto l’ho preso da un consiglio di una giovane donna, che ringrazio, di vedere il documentario del concerto di Frank Zappa a Palermo. Realizzato da chi non lo ha visto, ma che è stato capace di commuovermi parecchio! Perchè io, c’ero. Anche se non sapevo di aver visto Steve Vai!

Posterò una serie di documentari che dovreste vedere. E far vedere ad ogni ragazzino, ragazzo, studente che vi trovate accanto. Oggi, sul web abbiamo la possibilità di far girare l’informazione.

Provateci anche voi!

Ecco da dove veniamo. Queste sono le nostre radici. Oggi la Grecia è fallita. Risucchiata prima nell’europa unita e poi condannata dai tedeschi alla capitolazione. In America, quando gli Stati confederati, divennero un Confederazione a tutti gli effetti, spalmarono il debito su tutti gli Stati.

La Germania, nel 1953, disse che non avrebbe pagato i 29 miliardi di dollari di debito di guerra ai paesi europei. E si è comprata mezza Grecia, isole comprese.

Siamo sono territorio intorno al cuore del potere. Mentre questo Paese dovrebbe essere, patrimonio culturale dell’umanità. Sul serio. L’intero suolo italico PATRIMONIO UNIVERSALE e per tanto dichiararlo IL MUSEO A CIELO APERTO PIU’ GRANDE DEL PIANETA!

In verità, siamo più goderecci che combattivi, ma questo non vuol dire abusare del vocabolario trasformazionale così spudoratamente come in questi giorni.

Sento una sirena in sottofondo. E penso che basterebbe aprire gli occhi.

Provate a seguirmi intanto in questo percorso storico che dai Greci, porterà ai Franchi e gli Anglosassoni.Buona visione!

E mandatelo qualche commento!

Mi fareste molto felice!

A presto

and

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...