No alla distruzione del senato

Struttura dello stato. Organismo di una democrazia che esiste ma è manipolata. Una camera come il senato, piuttosto occorre dire che è abitata dalle persone sbagliate che ne fanno un uso improprio. L’idea della palude, vien fuori da lì. Chi è che “amministra” questa palude?…I Senatori…

No alla distruzione del senato!

Diminuitene il numero e fatelo frequentare da persone serie ed oneste! renzi ci sta andando con la mannaia e tutti fanno finta di niente. Un Senato come quello italiano non si può amputare di netto dalla stessa struttura dello stato. Molto si potrebbe dire su questa sinistra ormai reazionaria, che si appresta a sottoscrivere il nuovo “contratto” che gli italiani, di cui si nascondono i veri motivi di certe scelte. Negare sempre. Imperativo della menzogna e della propaganda. Ora che la democrazia vuol crescere, perchè non può sempre essere giovane sotto tutela dei propri anziani, si mostrano scenari catastrofici per sviare la ragione, per insistere nella “nostra paura del peggio sempre più forte del nostro desiderio del meglio”, diceva Elio Vittorini. Ma credo che la medicina inferta alle popolazioni sia risultata troppo amara da digerire. Le macerie, sono ovunque. E non solo in termine di territorio. Intere zone industriali stanno scomparendo inghiottite dall’abbandono in cui versano. Intere zone ulturali devastate dall’ignoranza e dall’incuria. L’enorme patrimonio culturale dissipato con colpevole barbarie dalla assoluta mancanza di etica, da parte di un gruppo di potere incongruente ed anacronistico. Chiedevi perchè in Italia non si parla di Banda larga!

Poi dice che dai ragione al Briatore!…

No alla Abolizione del Senato!

http://www.senato.it/home

 

Annunci

2 pensieri su “No alla distruzione del senato

  1. L’ha ribloggato su My Bloge ha commentato:

    …Credo che sia doveroso “raccontarla giusta” sul Senato!..No alla distruzione del senato! Riducete il numero ma badate sopratutto alla qualità umana che ora vi alberga! Non è la “macchina” che va cambiata, piuttosto il pilota! ma finchè c’è il napoletano messo lì, a questi non li smuove nessuno…

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...