Certi libri. Lezioni di storia d’europa di Jacob Burchardt

http://books.google.it/books/about/Lezioni_sulla_storia_d_Europa.html?id=zwmlQgAACAAJ&redir_esc=y

copertina burchardt

Certi libri te li trovi appresso da un sacco di tempo. E’ popolano sogni e fantasie tra un articolo e l’altro. Libri che mi porto dietro. Libri che tengo da avere sempre a portata di mano. Non so se è del viaggiar leggero di Chatwin, o della biblioteca di Borges, ma cause di forza maggiore, porto con me, in questo viaggio da fermo, quel che credo necessario alla mia lettura. Fosse solo per sopportare lo strascico delle sirene dei pompieri che corrono per la città per spegnere incendi tossici di spazzatura.

Dalla prefazione del libro di Burchardt, Lezioni sulla storia d’Europa.

Il sonno dell’infanzia

Una volta compreso che non vi furono nè vi saranno le età dell’oro di cui si favoleggia, ci si libera dalla follia di sopravvalutare qualche epoca passata o di disperare del presente o di sperare nel futuro, e si riconosce nella contemplazione dei secoli, un’occupazione tra le più nobili: la storia della vita e delle sofferenze dell’umanità nel suo complesso.

Eppure l’antichità avrebbe per noi una grande, speciale importanza obiettiva: da essa deriva la nostra idea di stato; è la culla delle nostre religioni e della parte duratura della nostra civiltà. Molte delle sue produzioni plastiche e letterarie sono esemplari ed ineguagliate; di essa dobbiamo tener conto per infiniti rispetti di affinità e opposizione.

Ma può bastare che sia per noi il primo atto del dramma dell’uomo, ai nostri occhi già di per sé una tragedia, con fatiche, colpe e sofferenze smisurate. E anche se discendiamo da popoli ancora immersi nel sonno dell’infanzia accanto ai grandi popoli civili dell’antichità, pure ci sentiamo i veri discendenti di quest’ultimi, perché in noi è passata la loro anima, e sopravvivono in noi la loro opera, la loro missione, il loro fato.”

Credo che a tutti tocca partecipare. Con il pensiero rivolto alla conoscenza, che abbia una visione. Credo che qualcosa si sta muovendo. Mentre fuori urlano le sirene, e stridono i flex dei lattonieri, provo a scrivere qualcosa che vorrei condividere.

Annunci

Un pensiero su “Certi libri. Lezioni di storia d’europa di Jacob Burchardt

  1. Grazie ha chi passa da qui. Cliccando il “mi piace”, date un parere che può essere d’aiuto. L’idea, è fare un blog di informazione. Con spazi per i libri, la storia, l’attualità. Ma, occorre scrivere tanto, e tener d’occhio i contenuti. Ma sono ben accetti anche pareri sulla grafica del sito…ancora grazie! a presto and

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...