Un post per Geri Palazzotto

Ecco il commento che ho scritto al post di Geri, stamattina.  Clicca qui per leggere il post

Grillo, la mafia e qualche cazzata, di Geri Palazzotto

Il commento:

Caro Geri,ho letto il tuo post e devo dire che è veramente una rapida, rapidissima lettura, chiamata dimostrazione. E credo possano testimoniarlo quei 400/10000, che ieri erano presenti a Piazza Croci. Io, che ero uno di quelli,a due passi dal palchetto, non ho visto cronisti venuti lì a “interrogarlo”: c’erano fotografi, cameramen, gente comune ed un settantino arrabbiatissimo che continuava ad urlare le stesse cose che diceva Grillo. La battuta, ( ” ‘azzo fai? lo stò dicendo io…)è liberatoria per un applauso che distende i nervi, ti lascia un attimo prendere fiato, riduce il climax, la tensione. la stampa, l’informazione, tu la conosci meglio di me, ma questo non significa che io, non la conosca affatto, l’informazione dicevo, di Grillo ne ha fatto “capuliato”, restituendo un’immagine che, leggo, è anche la tua. Non credo si tratti di incultura ( cos’è? un neologismo di ignoranza?), ne di luoghi comuni. Anzi è una conoscenza al di sopra della media, che fa paura. I volenterosi cittadini del movimento s’interessano di bene pubblico,trasporti, ecologia, sistemi delle acque, urbanistica e di tutti quegli argomenti di cui credo, si voglia parlare per trovare soluzioni. Allora, quando ho letto che Grillo è il padre di ogni pregiudizio, mi è tornato in mente l’atteggiamento di tanta stampa quando venne fuori bossi. Per carità, non voglio minimamente accostare i due, non si può: già a guardare come il Grillo usa la tecnologia…T’immagini bossi con un tablet in mano? Però sta succedendo qual cosa di simile…mentre il mainstrean è da un’altra parte ed aumentano i suicidi di chi perde il lavoro, questi ragazzi cercano e trovano soluzioni.

Sai cos’è stata la cosa più bella di ieri? Un ragazzo di ventun anni, Mattia, consigliere a Milano: il più giovane d’Europa. Ha raccontato che, appena eletto, ha ricevuto in busta anonima quattro biglietti per il concerto di Vasco a S.Siro. ” Ve lo immaginate?” ripeteva, tenendosi la fronte, “neanche arrivi, ed hai i biglietti per il concerto, per il teatro, cene gratis e la possibilità di partecipare a tutti gli eventi mondani della città. Ho restituito tutto. Non voglio niente, non voglio spendere così i soldi, ci posso fare tante altre cose con i soldi, io ho una testa piena di idee…L’applauso è da brividi. Credo che stia succedendo qualcosa ed in tanti non si rendono conto. O vogliono fare finta?…
Grazie Geri
Andrea

Visualizza altro http://www.gerypalazzotto.it/2012/04/30/grillo-la-mafia-e-qualche-cazzata/#ixzz1tZNEGtf8

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...