La bugia del debito italiano

C’è in atto un’offensiva contro l’Italia da parte dei grandi centri della finanza internazionale. I dati dicono che l’Europa va incontro alla recessione. Monti applica le norme di un Europa che va a fondo. Queste norme sono gravissime perchè infliggono tagli alle condizioni di vita di larghissime fasce popolari, non solo lavoratori ma anche settori cruciali dei ceti medi. Riduzione dei salari, libertà di licenziamento, compressione delle spese sociali sono tutte misure che graveranno drammaticamente sulla vita di milioni di cittadini. Tutto questo è basato su di una scommessa: che gli italiani sopporteranno tutto. Senza tenere conto che esistono dei limiti oltre i quali i cittadini non credono più a ciò che gli viene detto e non vogliono perdere i diritti acquisiti.

Chi ha organizzato questa scommessa?

I grandi gruppi della finanza internazionale, guidati dalle grandi banche d’affari, Goldman and Sachs, City group, Deutch bank, Bank of America, ovvero tutte quelle banche fallite tra il 2007 ed il 2009 e ricapitalizzate dalla Federal reserve, con 16 trilioni di dollari, 16000 mila miliardi di dollari.

Questi soldi, ottenuti con un interesse dell’1%, le banche li hanno destinati su gli unici assets possibili: i bond degli stati europei, che protetti dall’euro, erano impossibilitati ad andare in default, ad azzerarsi, come invece era successo con i mutui facili su cui era fiorita la finanza americana nel corso degli ultimi otto anni.

Queste banche sono andate alla ricerca dei bond con i più alti tassi di interesse, ovvero quelli dei paesi più in difficoltà. I primi furono quelli greci, poi quelli italiani. C’è da ricordare che l’Italia è gravata di un debito privato, che comunque è tra i migliori in Europa: è al 42 % lordo, mentre quello della Gran Bretagna si attesta sul 103%. Quando si dice che l’Italia è un paese sull’orlo del fallimento si dice una menzogna, creata dai signori del capitalismo.

Se mettiamo insieme il debito privato, quello pubblico e quello con l’estero, l’Italia sta meglio della Francia, del Belgio e della Gran Bretagna. Siamo dietro solo alla Germania. Sull’Italia circola una menzogna creata ad arte dai mercati della finanza internazionale, per poter calare come dei barbari, per comprarsi tutto, debito, privatizzazioni ect. con i soldi creati dal nulla dalla federal reserve, usando le leve legislative offerte loro dall’Europa.

Ci sono decine di prove che confermano come l’Europa leggifera partendo dalle indicazioni dirette di questi centri. Che sono anche le agenzie di rating, speculatori che poi danno il voto alle economie degli stati. E’ la Goldman & Sachs a suggerire alla commissione europea le norme giuridiche da adottare, con cui si avvantaggia la finanza internazionale. Tutto questo produce una spaventosa pressione speculativa che si ritorce contro le popolazioni europee. I grandi gruppi stanno usando i soldi “inventati”  perchè creati dal nulla dalla federal reserve, per comprarsi l’Europa.

La Grecia è stata la prima: terre, assets, strutture, ricchezze artistiche e culturali: si sono comprati il Partenone nonchè tutta una serie di isole.

L’europa è la responsabile diretta di questo disastro.

Di fatto si svende tutto ad un gruppo di speculatori, una trentina di farabutti, che si lanciano sulla preda offerta loro dalla commissione europea, dal consiglio dei ministri europeo e dal parlamento europeo, che ha votato ed approvato queste norme. Siamo in una situazione illegittima, siamo in trappola e mister Monti è l’esecutore di questi ordini: a chi credete che interessi l’art. 18? Mentre invece, mister Monti dovrebbe rispondere esclusivamente agli italiani, primo perchè è il presidente del consiglio e secondo perchè è lì come tecnico. Non è stato eletto, ma sicuramente fortemente voluto da poteri sovranazionali.

Questo governo è illegittimo perchè non è basato sulla volontà popolare.

I 2000 miliardi di debito in Italia sono frutto del mancato pagamento delle tasse. Negli ultimi 30/40 anni, lo dice Bankitalia, c’è stato un accumulo di 9000 miliardi di patrimoni, messi insieme da pochissime persone che non hanno pagato le tasse. In Italia ci sono decine di leggi che agevolano gli evasori ed anche lo scudo fiscale con quel 5% di mora, ne ha ripulito molti di patrimoni. I paesi europei e l’America la mora l’hanno fissata al 40%. I grandi speculatori ridono ed agli italiani gli portano via la casa per qualche centinaio di euro.

E’ una situazione illegittima, anti democratica, che porta miseria e distruzione ovunque e per questo deve essere fermata.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...